Maestro Gianni Bergamo

Gianni Bergamo Nasce a Milano nel 1941, frequenta la scuola dell’obbligo in Italia ed il liceo in Svizzera. Dopo la laurea in Economia (1964) presso l’Università Cattolica di Milano si dedica allo studio della musica sotto la guida di Tissoni (Armonia e Composizione) di D. Maffeis (Organo) e N. Sanzogno (Direzione d’Orchestra) presso il Conservatorio di Bergamo.
Eserciterà dal 1964 al 1994 attività imprenditoriale con proprie aziende nei settori Import-Export, Immobiliare e Finanziario senza però allontanarsi dalla musica e dal suo mondo.
Nel 1990 fonda l’Associazione Culturale “Gli Amici Cantori”, prima come gruppo corale ed in seguito anche orchestrale con la quale tiene numerosi concerti in Italia, privilegiando il repertorio sinfonico-sacro (Messe – Oratori – Passioni ecc.).
Attualmente vive a Santiago del Cile.

Vittorio Ghielmi

Violista da gamba, direttore e compositore, paragonato a J.Haifetz per il suo virtuosismo o descritto dai critici come “Alchimista del suono” o “Sciamano del suono” per aver sviluppato un nuovo linguaggio musicale e una nuova visione dell’immagine sonora del repertorio antico.

E’ direttore dell’Istitut für Alte Musik e Professore di viola da gamba al Mozarteum di Salisburgo e Visiting Professor al Royal College of Music London (RCM).

Il suo ensemble IL SUONAR PARLANTE ORCHESTRA, fondato nel 2007 con la cantante argentina Graciela Gibelli, è invitato in tutto il mondo e Vittorio appare regolarmente come solista o direttore con le più famose orchestre (moderne e barocche). Ha interpretato prime mondiali di molto composizioni, (K. Volans, White man’s sleep, Teatro Regio Torino; N. Vassena, Bagatelle trascendentali, Berliner Philarmonie; Uri Caine Concerto for viola da gamba and orch., Amsterdam Concertgebouw and Concerto for viol, basset-horn and orch., Wien Musikverein).

Come uno dei leader della scena della musica antica ha condiviso il palco fin da giovane con artisti come G. Leonhardt (duo), C. Bartoli, R. Goebel, V. Mullova, G. Antonini, L. Ghielmi, Andràs Schiff, T. Quasthoff , ma anche con jazz stars come Kenny Wheeler, P. Fresu, M. Stockhausen.  E´ stato assistente di Riccardo Muti presso il festival di Salisburgo. Dal 1999 forma un duo con il liutista Luca Pianca (premio Svizzero della musica 2019). Nel 2007  realizza uno spettacolo attorno al ciclo “Membra Jesu Nostri” di Buxtehude, con regia e video del cineasta statunitense Marc Reshovsky (Hollywood) e con il coro Rilke ensemblen (G.Eriksson, Svezia). E’ stato artista in residenza: Madrid 2007, Musikfest Stuttgart 2010, Segovia 2011, Bozar Bruxelles 2011. Nel 2009 ha suonato l’integrale delle opere di Forqueray dal vivo per  De Bijloke, Ghent (B). Nell’estate 2018 ha diretto l’opera Pygmalion di Rameau al Drottningholms Slottsteater (Stockholm). 

Dottore in lettere presso l’Università Cattolica di Milano, si dedica da sempre alla ricerca musicologica. I suoi studi sul campo e creazioni correlate alle antiche tradizioni musicali ancora viventi gli hanno valso Erwin Bodky Award (USA). La collaborazione con i musicisti tradizionali è documentata nel film The Heart of Sound, BFMI (Salzburg-Hollywood). Il suo lavoro di arrangiatore/compositore è stato riconosciuto dal  Klassik Echo Preis (2015). Innumerevoli le registrazioni e premi della critica.  E’ attivo nel campo delle pubblicazioni musicali (ed. as Fuzeau, Minkoff). Il suo metodo di viola (con P.Biordi ed. Ut Orpheus) è conosciuto in tutto il mondo. Di più su www.ilsuonarparlante.com

 

Martyna Pastuszka

CV follows shortly.CV follows shortly.CV follows shortly.CV follows shortly.CV follows shortly.CV follows shortly.CV follows shortly.CV follows shortly.CV follows shortly.CV follows shortly.CV follows shortly.CV follows shortly.CV follows shortly.CV follows shortly.CV follows shortly.CV follows shortly.CV follows shortly.CV follows shortly.CV follows shortly.CV follows shortly.CV follows shortly.CV follows shortly.CV follows shortly.CV follows shortly.CV follows shortly.CV follows shortly.CV follows shortly.CV follows shortly.CV follows shortly.CV follows shortly.CV follows shortly.CV follows shortly.CV follows shortly.CV follows shortly.CV follows shortly.CV follows shortly.CV follows shortly.CV follows shortly.CV follows shortly.CV follows shortly.CV follows shortly.CV follows shortly.CV follows shortly.CV follows shortly.CV follows shortly.CV follows shortly.CV follows shortly.CV follows shortly.CV follows shortly.CV follows shortly.CV follows shortly.CV follows shortly.CV follows shortly.CV follows shortly.

Hille Perl

Musicista, gambista, suona da quando può pensare. Per lei la musica rappresenta il mezzo di comunicazione principale tra gli esseri umani, più preciso, intenso e inconfondibile del linguaggio, con un significato emotivo più grande di qualsiasi altra esperienza oltre all’amore. Per lei la musica è un mezzo che non solo collega il passato e il futuro, ma integra socialmente gli aspetti più contrastanti dell’esistenza.

Viaggia per il mondo, suonando concerti e registrando CD con diversi gruppi o come solista, o con il suo partner principale, il liutaio e compositore Lee Santana. Si esibiscono principalmente eseguendo musica del XVII e XVIII secolo e lasciando che la musica li porti in luoghi che non avevano mai nemmeno sognato.

Quando non viaggia vive in una fattoria nel nord della Germania con la sua famiglia e alcuni polli, pecore, cani e gatti.

Insegna con passione ai suoi dodici studenti alla Hochschule der Künste di Brema, in Germania, tutto ciò che sa sulla musica, suonando la viola da gamba, e a non essere invidiosi se qualcuno suona meglio.

Foto: www.hillenet.net

Sara Ruiz

Sara Ruiz ha studiato viola da gamba con Itziar Atutxa e Pere Ros a Madrid e con Ventura Rico a Siviglia, continuando poi gli studi con Lorenz Duftchmid in Germania. Ha seguito un corso di perfezionamento con Vittorio Ghielmi al Conservatorio della Svizzera Italiana a Lugano (Svizzera) tra il 2004 e il 2008, ed ha frequentato masterclass con Jordi Savall, Christophe Coin e Philippe Pierlot, come pure musica da camera con Rolf Lislevand.

Ha collaborato con ensemble come Amsterdam Baroque Orquestra, Al Ayre Español, La Cetra Baroque Orquester, Armonico Tributo Austria, Orquesta Barroca de Sevilla. Nel 2006 è stata premiata al concorso Bach-Abel a Köthen (Germania). Il suo primo album da solista “La voix de la viole” con l’ensemble La Bellemont e dedicato alla musica di Marin Marais ha ricevuto elogi dalla critica. La sua registrazione delle suite per viola da gamba da parte di Francois Couperin sarà nuovamente stampata nel 2019. Recentemente ha registrato le 12 fantasie per viola da gamba da G.P.Telemann. Dal 2018 è direttrice della Consort de Violas da Gamba de la Universidad de Salamanca. È docente al Conservatorio Superior de Siviglia e tiene masterclass in Polonia, Italia, Austria e Portogallo. Attualmente combina la sua attività di insegnamento al Conservatorio di Vigo con un’intensa attività concertistica.

 

This post is also available in: Inglese

Contact Us

We're not around right now. But you can send us an email and we'll get back to you, asap.

Illeggibile? Cambia il testo. captcha txt

Inizia a digitare e premi Enter per effettuare una ricerca