Regolamento per il Concorso di Canto 2018

per voce femminile di mezzosoprano/contralto

(Scarica PDF)

Art. I

Il concorso è riservato a voci femminili di mezzosoprano/contralto di qualsiasi nazionalità nati nel 1983 o dopo. Scopo di questa edizione del concorso è in particolar modo quello di sostenere giovani voci con un registro grave e/o timbro scuro.

 

Art. II

a) Programma primo turno

Registrazione video caricata su un canale privato (es. youtube, vimeo, ecc.), indicando sulla scheda d’iscrizione il link, con luogo e data della registrazione.

Le registrazioni devono essere integre (senza alcun tipo di editing) e non più vecchie di un anno. Il repertorio presentato deve essere originale. 

Il programma a libera scelta, di una durata compresa tra 35 e 40 minuti, deve obbligatoriamente comprendere:

  • almeno tre brani di tre diverse epoche (epoca 1: 1600-1750, epoca 2: 1750-1830, epoca 3: 1830-1900, epoca 4: 1900-2018)
  • almeno due diverse lingue (i brani sono da cantare nella lingua originale)
  • brani per voce e pianoforte e/o voce sola

 

b) Programma secondo turno – semifinale

La candidata presenterà un programma a libera scelta della durata massima di 25 minuti, comprendente: 

  • almeno due Lieder (o simile)
  • almeno un’aria d’opera (o oratorio)
  • almeno un brano dell’epoca 1 (vedi primo turno)

Come per il primo turno almeno due lingue diverse devono essere rappresentate.

Durante questo turno la giuria può far eseguire soltanto una parte dei brani scelti.

Non più di due opere presentate per il primo turno posso essere riprese per il secondo turno.

I programmi presentati sono vincolanti, cambiamenti devono essere approvati dalla giuria del concorso.

 

c) Programma terzo turno – finale

La candidata presenterà un programma da concerto della durata compresa tra 30 e 45 minuti, senza pausa. La scelta del programma è completamente libera, sia per i generi (opera, operetta, Lied, ecc…) che per le epoche, ma dovrà essere costruito attorno ad un progetto tematico la cui originalità e coerenza sarà considerato dalla giuria.

I pianisti accompagnatori sono messi a disposizione dal concorso per il secondo e il terzo turno. È possibile presentarsi anche con un proprio pianista a proprie spese.

 

Art. III

Le domande di partecipazione dovranno pervenire entro e non oltre il 31.05.2018 (data di ricezione) a:

GIANNI BERGAMO CLASSIC MUSIC AWARD

Segreteria del Concorso

c/o Conservatorio della Svizzera Italiana

via Soldino 9

CH-6900 Lugano (Svizzera)

Le domande dovranno contenere:

  1. la scheda di iscrizione online debitamente compilata in tutte le sue parti;
  2. foto in bianco e nero o a colori;
  3. fotocopia del passaporto o di un documento d’identità;
  4. curriculum vitae in italiano o inglese (max 1 pagina A4);
  5. i nomi dei maestri con i quali il candidato ha o ha avuto un rapporto didattico pubblico o privato continuativo (vedi scheda online);
  6. un’incisione video (in 4 copie) non più vecchia di un anno (vedi Art. II);
  7. programma del concorso (primo, secondo e terzo turno, vedi Art. II);

Le domande di ammissione alla competizione che non soddisfano pienamente alle condizioni del concorso possono essere respinte. I documenti e il materiale musicale consegnati non verranno restituiti.

 

 

Art. IV

 

La giuria del concorso è composta da:

  • Gianni Bergamo
  • Sonia Prina
  • Fabio Bonizzoni
  • Gianluca Capuano
  • Michael Fichtenholz

 

L’organizzazione si riserva il diritto di sostituire uno o più giurati.

Per eventuali casi in cui i componenti della Giuria abbiano in atto o che abbiano avuto nei due anni precedenti la data d’inizio del concorso rapporti didattici con uno o più concorrenti, sarà applicato il regolamento interno della Giuria. All’atto dell’insediamento, ciascun componente della Giuria dovrà rilasciare una dichiarazione sulla propria situazione personale nei confronti dei concorrenti in relazione a quanto sopra stabilito.

La Giuria valuta e seleziona i candidati in base al presente regolamento e a disposizioni procedurali interne, predisposte in armonia con il regolamento stesso.

Ai concorrenti, fino a che sono in gara, è assolutamente vietato contattare i membri della Giuria.

 

Art. V

1° premio Euro 12’000

2° premio Euro 8’000

3° premio Euro 5’000

La commissione si riserva il diritto di non conferire i premi o di ripartire in altro modo il montepremi complessivo.

 

Art. VI

Il concorso si adopererà per trovare delle possibilità interessanti di esibizione dei candidati vincitori. I vincitori sono tenuti ad accettare questi ingaggi.

Per questi concerti non sono previsti compensi.

 

Art. VII

Un gruppo ristretto della giuria effettuerà la prima selezione. I risultati del primo turno verranno comunicati indicativamente entro il 30.06.2018. Le decisioni di questo collegio sono incontestabili, non vengono date giustificazioni.

Ai concorrenti ammessi al concorso verrà inviata una conferma scritta con le informazioni dettagliate riguardanti lo svolgimento del concorso. I concorrenti stranieri che hanno bisogno di un visto d’entrata, possono richiedere il visto presentando tale conferma.

I concorrenti ammessi dovranno fornire 5 copie delle parti dei brani presentati.

 

Art. VIII

Le prove di concorso (2° turno – semifinale e 3° turno – finale) si terranno a Lugano dal 3 al 5 settembre 2018.

Ogni concorrente si presenta personalmente, con un documento d’identità valido, il giorno della propria prova alla sede del concorso nella data e nell’orario che gli verranno comunicati entro il 15 agosto 2018.

I candidati, per tutto il tempo in cui risultano concorrenti in gara devono essere sempre reperibili. Ogni concorrente si astiene da qualsiasi impegno professionale o da concerti per tutta la durata delle prove di concorso (secondo e terzo turno).

Il candidato che, per qualsiasi motivo, si trovi a prendere parte al concorso (regolarmente convocato dalla segreteria) senza possedere tutti i requisiti previsti dal regolamento, perde immediatamente ogni diritto relativo al concorso stesso e a qualsiasi risarcimento.

Per tutte le prove di concorso, le spese di viaggio, vitto e alloggio dei partecipanti sono a carico degli stessi.

L’Organizzazione è a disposizione per informazioni ed eventuale prenotazione degli alloggi.

 

Art. IX

I partecipanti danno il loro consenso per riprese e trasmissioni radiofoniche e televisive, come pure per riproduzioni su nastri audio e video realizzate nell‘ambito delle rappresentazioni del concorso senza alcun onere aggiuntivo a carico dell’Organizzazione.

 

Art. X

L’organizzazione si riserva il diritto di apportare eventuali modifiche al presente regolamento, che saranno comunicate tempestivamente ai concorrenti interessati già iscritti.

 

Art. XI

Le decisioni della Giuria del concorso sono inappellabili e definitive. La partecipazione al concorso implica la piena ed integrale accettazione delle decisioni della Giuria e del presente regolamento.

 

Art. XII

Fa testo il bando in lingua italiana.

Per quanto non esplicitamente previsto dal presente bando di Concorso, si rimanda al diritto Svizzero ed in particolare alle disposizioni del Codice svizzero delle obbligazioni e alle leggi che regolano la materia specifica.

Sono escluse le vie legali.

 

Per ulteriori informazioni rivolgersi a:

 

GIANNI BERGAMO CLASSIC MUSIC AWARD

Segreteria del Concorso

c/o Conservatorio della Svizzera Italiana

Via Soldino 9

CH-6900 Lugano

Tel. +41 (0)91 960 30 44 info@giannibergamoaward.ch

Fax +41 (0)91 960 30 41 www.giannibergamoaward.ch